3° puntata – CAVE E TERRITORIO

La terza puntata “Cave e territorio” racconta la storia, dalla seconda metà degli anni Sessanta della ‘ndrangheta nel ponente savonese tra cave abusive, interramento di veleni, intimidazioni e cointeressenze, passando da una villa abusiva, dei FAZZARI-GULLACE, che nessuno osava sgomberare e che ancora oggi non si vuole demolire. Nuove Cave, Discariche ed illegalità in un permanente omissione amministrativa che agevolava gli interessi della cosca e che uccideva così un ragazzo di diciotto anni. Ancora: le relazioni con la politica ed amministrazioni locali che fanno da contorno agli esponenti della cosca GULLACE-RASO-ALBANESE.
Dalla testimonianza di Rolando Fazzari sino all’analisi di Antonio Nicaso, scrittore ed esperto della criminalità organizzata, ed in particolare della ‘ndrangheta.